Scrivere un racconto breve: primi passi

  • di

Vai prima a leggere l’articolo VOGLIO SCRIVERE UN RACCONTO – DA DOVE PARTO?

Cerca dentro di te  la storia che vuoi scrivere e poi rispondi, per scritto,  alle domande suggerite nell’articolo:

  • questa storia mi coinvolge?
  • perché voglio raccontarla?

Prenditi tutto il tempo che ci vuole per rispondere sinceramente a queste domande. Quando l’avrai fatto, comincia a scrivere la traccia del tuo racconto. Ricorda, un racconto non un romanzo: non pensare a troppi personaggi, altrimenti ti ‘incarti’ subito.  Se è una storia autobiografica, prova a scrivere la traccia sia in prima persona (nell’estate del .. mentre mi trovavo a… mi è capitato un episodio… Ero … e …) che, dopo aver fatto l’esercizio di rivedere la scena ad occhi chiusi come un film, in terza persona (nell’estate del… Lucia/Viola/Marco…. si trovava a… ) considerandoti come un personaggio. Se non è autobiografica, scrivila e basta. Non scrivere troppo, giusto una traccia che ti tenga sulla via da seguire e soprattutto ti faccia capire, una volta scritta, se è proprio quella la storia che vuoi scrivere.

Vedrai che probabilmente andando avanti a scrivere il tuo racconto, la traccia potrà modificarsi, ma questo non ti deve preoccupare: tutti gli scrittori sanno che mentre scrivono, la storia si scrive anche da sola, e mentre cambia, loro stessi cambiano. 

Sei ancora lì a chiederti cos’è che vuoi scrivere? Allora stai usando troppo la testa e poco il resto del tuo corpo. Chiudi gli occhi, siediti comoda/o e ripensa ad una forte emozione che hai provato, bella o brutta, recente o passata, la prima che ti viene in mente. Rivivila dentro di te, riassaporala: è il tuo punto di partenza.

 

Vuoi ricevere aggiornamenti?

Lascia la tua E-Mail per rimanere aggiornato sui nuovi contenuti.

5 1 vote
Vota il contenuto
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti