AL DIAVOLO IL CENSORE!

  • di

Per fare gli esercizi della sezione CREAINT, come e più che tutti gli altri, è importante trovare un posto tranquillo per scrivere, senza possibilità di essere interrotti: perciò silenzia il cellulare e se vivi con qualcuno, chiedi di non essere disturbata/o.  Per questi esercizi in particolare è importante anche lo stato d’animo in cui ci si trova. Cerca di farli quando non sei troppo stanca/o o stressata/o, o reduce da una litigata, a meno che non siano consigliati proprio per quei momenti: in questo caso lo troverai scritto all’inizio della pagina.

Se stai per fare questo esercizio hai già fatto i due che lo precedono: IL CRITICO INTERIOREA COLLOQUIO COL MIO CENSORE

Adesso sai quali sono i temi che ti è difficile affrontare scrivendo, e sai anche per quale motivo. Forse, parlando con il tuo censore, sei riuscito a capire il motivo che ti bloccava e ti senti più tranquilla/o di volerne parlare. Lo sai solo tu: se non ti senti pronta/o, ripeti magari l’esercizio del colloquio e solo dopo affronta questo.

Se ti senti pronta/o, vai a riprendere il primo esercizio e scorri la lista degli argomenti ‘proibiti’. Scegline uno (potrai poi ripetere con tutti gli altri se lo vuoi) e inizia a scrivere. Cosa scriverai? Il cosa dipende dall’argomento che hai scelto, io posso solo darti qualche suggerimento ed una indicazione preliminare: prova prima a scrivere in scrittura automatica  SCRITTURA AUTOMATICA – ESERCIZIO BASE

Questo può aiutarti a sciogliere i nodi residui ed anche a scoprire qualche altro particolare di quell’argomento che era rimasto nell’ombra.

SUGGERIMENTI:

  1. Se il tuo argomento proibito riguarda un fatto personale, una memoria scomoda o dolorosa, è questa che devi scrivere. Quindi siediti comodo, rilassati, chiudi gli occhi e ricostruisci nella tua mente l’episodio. Non lo scrivere però in forma di diario, in prima persona, ma in terza persona, come un racconto in cui tu sei un personaggio come gli altri. Sarà quindi il narratore onnisciente a raccontare. (Se non sai bene cos’è, puoi andarti a guardare l’articolo sul punto di vista del narratore. Ma non è importante ora, puoi farlo in un altro momento: se hai capito come devi scrivere, non ti distrarre e buttati nella scrittura). L’uso della terza persona ti aiuterà ancora di più a distanziarti da quella storia e a viverla in modo più sereno e consapevole.
  2. Se il tuo argomento proibito è una categoria tabù, ad esempio il sesso, prendi il toro per le corna e scrivi un raccontino erotico. Lascia briglia sciolta alla tua fantasia, e divertiti. Se diventa un racconto eccitante anche per te, tanto meglio. Ricorda che puoi cestinarlo subito, se non vuoi che altri lo leggano, ma intanto hai rotto una barriera!
  3. Se il tuo argomento proibito… sei tu, nel senso che non ti ritieni interessante per nessuno, e pensi che la tua vita è così banale etc. etc., ripercorri mentalmente la tua giornata, o quella di ieri se scrivi di mattina: c’è stato un momento in cui qualcosa ti ha fatto ridere, o sorridere, o piangere, o commuoverti? Che ti ha creato una qualsiasi emozione, sia positiva che negativa? Quello è il tuo argomento, e guarda che non è proprio possibile che in una giornata intera non ci sia un momento del genere, per quanto piccolo (la tua barista ha fatto un commento positivo sul tuo taglio di capelli, il collega ti ha ringraziato per un favore, hai visto una scena triste per strada, hai sfornato un piatto venuto proprio bene, ti sei messa/o a ridere o piangere per un film…). Scrivi quel momento, usando lo stesso sistema descritto al punto 1), in terza. E se ti sembra che puoi scrivere solo un rigo, ricrea mentalmente la scena con tutti i particolari e infilali nella tua storia: descrivi tutto quello che c’era e com’era. Approfitta di SAPPIAMO USARE I NOSTRI SENSI? e degli esercizi sulla descrizione.                                                                                                                                                                                                                                                    Andrai alla grande!

Vuoi ricevere aggiornamenti?

Lascia la tua E-Mail per rimanere aggiornato sui nuovi contenuti.

3 2 voti
Vota il contenuto
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti